Come scegliere la finestra perfetta per ogni stanza

4 Ottobre 2021 | Blog, Consigli

La scelta della finestra perfetta non è cosa da poco, visto che bisogna considerare molti fattori differenti.

Nuova o in sostituzione? Vetro basso emissivo o a controllo solare? Con quanti battenti? Quale tipo di apertura?
Scegliere una finestra per la propria casa non è una missione da poco. I serramenti danno personalità all’ambiente, ma sono importanti anche per la luce, il controllo termico ed energetico e una migliore qualità dell’aria.

Per questo noi di Navello abbiamo stilato una lista da tenere a mente per scegliere la finestra perfetta.

Considera i materiali:

La prima scelta in termini di qualità è sempre il legno. Le finestre in alluminio offrono uno stile moderno e un lusso accessibile con un prezzo spesso inferiore rispetto alle loro controparti in legno. Sono però anche meno durevoli, tendono a non avere alte prestazioni e sono prive di quel fascino senza tempo che solo il legno ha.
Anche il vetro fa la differenza: la capacità isolante di un serramento influisce sul risparmio energetico e sul comfort abitativo. Un vetro di qualità protegge dal freddo, ripara dal caldo, isola dal rumore esterno e può contribuire alla sicurezza.
Navello sceglie per le sue finestre vetri ad alto potere isolante con prestazioni in linea con quelle richieste per ottenere detrazioni fiscali e l’applicazione di bonus.

La manutenzione è importante

Quando si confrontano legno, PVC e alluminio, bisogna considerare la manutenzione degli infissi.
Le finestre in legno richiedono una cura periodica, ma sono anche le sole a poter essere completamente restaurate in caso di danni. Tutti gli altri materiali tendono a deteriorarsi più o meno velocemente a seconda dell’umidità ambientale e dell’esposizione al sole.
È anche comune pensare che laccatura possa togliere alla superficie del legno la sua eleganza naturale. La verità è che questa ravviva le venature del legno, una peculiarità di questo materiale nobile, che viene spesso imitata anche nei serramenti in PVC o alluminio.
Le venature rappresentano la vera essenza del legno e vengono sempre mantenute perchè rendono unico ogni elemento.

Una scelta di stile

Sia per lo stile tradizionale che contemporaneo, ma anche per le ristrutturazioni storiche, è fondamentale optare per finestre appropriate al design della casa.
Per esempio, modelli come Nuvola e Oceano sono ideali per arredare case moderne e minimaliste, mentre il modello Seta 2.0 Slim è più versatile, anche per ambienti più tradizionali o ristrutturazioni d’epoca.

La forma incontra la funzione

Le finestra sono fondamentali per la regolazione termica e per la ventilazione degli spazi. Devono potersi aprire con facilità per permettere la ventilazione adeguata degli ambienti. Inoltre devono poter tenere fuori, una volta chiuse, eventuali particelle inquinanti grazie a fattori come la permeabilità all’aria.
È importante anche scegliere finestre in materiali che non producano microparticelle tossiche e verniciate con vernici naturali.
Le finestre in legno Navello sono verniciate con prodotti all’acqua UNI EN ISO 16000 classe A+.

La posizione e il clima vanno considerati per scegliere la finestra perfetta

Il luogo in cui è costruita la casa e l’esposizione alla luce solare, al vento e all’acqua delle finestre sono fattori da considerare.
Il sole tende a danneggiare i materiali, mentre vivere in zone particolarmente fredde o calde richiede finestre capaci di isolare termicamente in modo efficiente e di ridurre la condensa. Per esempio, una scelta vincente sono i vetri basso-emissivi utilizzati di serie da Navello, con canalina Warm Edge anticondensa.
Vivere nei pressi di una strada trafficata oppure di scuole e altre aree molto rumorose può essere rilevante, perché non tutte le finestre hanno la stessa capacità di ridurre l’inquinamento sonoro.
I serramenti Navello sono testati e certificati fino a 43 db di abbattimento acustico.
Ogni serramento Navello contiene peraltro una dettagliata scheda tecnica con al suo interno il preciso valore di abbattimento acustico, così come quello della trasmittanza termica, la resistenza al carico del vento, la tenuta all’acqua e la permeabilità all’aria.

La sicurezza: un valore da non sottovalutare

Come si chiude la finestra? Quanto è facile forzarla? Sono domande che bisogna porsi al momento di scegliere la finestra perfetta per la propria casa.
Contrariamente a quanto si pensa, il punto debole di un serramento non è il vetro bensì la cosiddetta “ferramenta”, e cioè l’insieme di maniglie, cerniere e meccanismi che ne regolano la chiusura. Nel 73% dei casi, infatti, è l’anta di un serramento ad essere forzata per entrare nelle abitazioni; la rottura del vetro e scavalcamento avviene solo nello 0,62% dei casi di effrazione.
Per questo Navello propone per i propri serramenti un sistema antieffrazione certificato in classe RC2 secondo la norma UNI EN 1627 per serramenti in legno e legno-alluminio. Questo sistema è composto da più punti di chiusura con nottolino a “fungo” regolabili secondo ogni esigenza che, assicurati allo scontro con una testa (fungo), vanificano ogni possibilità di estrazione con una semplice leva.

Per gli amanti della tecnologia smart esistono anche sistemi intelligenti per monitorare i serramenti e verificare in tempo reale la chiusura di ogni porta o finestra per aumentare la sicurezza.
Con i sensori wireless mTronic Navello propone un sistema di protezione integrato. Prodotti in Italia da Maico si installano anche su porte e finestre già montate e sono totalmente invisibili perché collocati nel punto di battuta del serramento. Possono poi essere collegati ai più diffusi impianti domotici, e perfino al termostato di casa per bloccare riscaldamento e raffrescamento quando le finestre sono aperte. Una soluzione semplice ma efficace che unisce sicurezza e risparmio energetico.

Lo spazio a disposizione

Se la stanza dove si vuole collocare la nuova finestra non è di grandi dimensioni si può optare per una finestra scorrevole.
Porte e finestre di questo tipo possono ampliare la visuale e la luminosità, unendo visivamente lo spazio interno ed esterno.
Hanno anche il vantaggio di ridurre l’ingombro senza sacrificare le dimensioni, soprattutto nei modelli a scomparsa. Questi permettono di arredare gli spazi di casa anche in prossimità del serramento.
Per aumentare la luce e ridurre l’ingombro in un ambiente, è possibile scegliere modelli come Minimal: offre una struttura che scompare nelle pareti lasciando visibile solo il vetro. Il tutto senza rinunciare ad altre prestazioni, a un comando manuale agevole, all’elevata sicurezza di funzionamento e alla longevità.

Le finestre possono aumentare il valore della casa, migliorare la qualità della vita e avere un ruolo chiave nel risparmio energetico.
Lo staff Navello mette a disposizione un servizio di consulenza per la scelta della finestra più adatta per ogni stanza.

Condividi:
This error message is only visible to WordPress admins
Error: No posts found.