Infissi e finestre: quando cambiare conviene

11 Maggio 2021 | Blog, Detrazioni fiscali

Esistono molti bonus e detrazioni fiscali per chi decide di rinnovare gli infissi di casa nel 2021. Scopriamoli!

Nel 2020 il tema del superbonus 110 del Decreto Bilancio ha fatto parlare di sé, ma non è il solo beneficio fiscale a cui si ha diritto rinnovando gli infissi e le finestre di casa.
Il Governo, con l’obiettivo di sostenere il settore edilizio duramente colpito dalla pandemia, ha annunciato nel Decreto Rilancio 2020 un ampio pacchetto di sconti dedicati ai lavori e alle migliorie in casa.
Nel Documento Programmatico di Bilancio è arrivata la proroga di 12 mesi (quindi per tutto il 2021) dei bonus edilizi.
Si tratta di differenti bonus.

Il Superbonus 110%

Come avevamo già anticipato nell’articolo dedicato al Superbonus 110%, questo bonus è una detrazione pari al 110% delle spese sostenute per la realizzazione di interventi di isolamento termico, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale e diminuzione del rischio sismico in condomini o singole abitazioni.

Il Superbonus 110% è stato rinnovato fino al giugno del 2022 e verrà prorogato fino al 2023 con il il PNNR (Piano nazionale di ripresa e resilienza) e con la Legge di Bilancio del prossimo autunno.  Inoltre, sono previste anche delle semplificazioni all’iter burocratico, non ancora rese note.

Si può aver accesso al superbonus anche per gli impianti fotovoltaici, ma solo quando l’installazione degli impianti sia realizzata congiuntamente alla coibentazione dell’edificio o/e alla sostituzione degli impianti di climatizzazione.

È fondamentale che gli interventi producano un miglioramento di perlomeno due classi energetiche o la miglioria più alta tecnicamente raggiungibile.
Questo può avvenire mediante coibentazione di almeno il 25% delle pareti dell’edificio (tetto massimo pari a 60.000€ per unità abitativa) o mediante l’installazione di impianti di riscaldamento con caldaie a condensazione o con pompe di calore (30.000€ per unità abitativa).

L’applicazione dipende anche dalla tipologia di immobile. Ne hanno diritto solo i condomini (nel loro complesso) o le unità immobiliari indipendenti adibite a prima casa,  così come le cooperative di abitazione a proprietà indivisa e gli istituti autonomi case popolari (IACP).

Per conoscere le tappe fondamentali per ottenere la detrazione fiscale, leggi l’articolo dedicato sul blog di Navello!

Bonus Infissi 2020: esteso fino al 31 Dicembre 2021!

Anche il Bonus Infissi 2020 è valido fino a fine 2021.
Questo incentivo permette la detrazione fiscale pari al 50% del costo sostenuto per la sostituzione degli infissi, cioè di finestre, persiane e avvolgibili.
Il bonus viene elargito se si eseguono interventi capaci di migliorare l’isolamento termico dell’edificio solamente.
In particolare, rientrano in questo bonus la fornitura e posa in opera di:

  • Finestre;
  • Porte d’ingresso, sempre che separino un ambiente riscaldato dall’esterno;
  • Scuri, persiane, avvolgibili, cassonetti ed altri elementi accessori, purché la sostituzione si verifichi contemporaneamente a quella degli infissi;
  • Tende da sole (non orientate a nord);

Esistono limiti a quanto detraibile, introdotti in ottobre 2020. I costi in seguito elencati si considerano al netto di IVA, prestazioni professionali e opere complementari.

Per le zone climatiche  A, B e C i massimali sono pari a:

  • Solo infissi: 550€/mq;
  • Infissi, cassettoni ed oscuranti: 650€/mq;
  • Schermature solari: 230€/mq;
  • Oscuranti; 100€/mq.

Per le zone climatiche D, E e F:

  • Solo infissi: 650€/mq;
  • Infissi, cassettoni ed oscuranti: 750€/mq;
  • Schermature solari: 230€/mq;
  • Oscuranti; 100€/mq.

Esistono anche dei valori termici massimi da non superare, nelle specifiche tecniche degli infissi, per poter aver diritto alla detrazione.

Anche in questo caso, bisogna far riferimento alla zona climatica dove si trova l’immobile in questione per capire i valori di trasmittanza massimi consentiti dall’Allegato E del decreto.

Valori di trasmittanza massimi consentiti per zona climatica:

  • A e B: 2,6 W/M²K
  • C: 1,75 W/M²K
  • D: 1,67 W/M²K
  • E: 1,30W/M²K
  • F: 1,00 W/M²K

Ogni scheda tecnica Navello contiene il valore della trasmittanza delle finestre. Insieme a questo, anche altri valori, come la resistenza al carico del vento, la tenuta all’acqua, la permeabilità all’aria e la capacità di abbattimento acustico.
Modelli come City 2.0 e Omero sono ideali per usufruire del bonus anche in zone climatiche F, avendo un valore di trasmittanza pari o inferiore a 1,00 W/M²K.  Ma non solo: sono anche la soluzione ideale per migliorare il comfort domestico e ridurre i consumi ed i relativi costi energetici.

Lo sconto immediato e la cessione del credito

Questa agevolazione introdotta dal Decreto consente di usufruire dell’estensione dello sconto immediato o cessione del credito. È rivolta ai privati che realizzano lavori grazie all’incentivo del precedente bonus ristrutturazione e del bonus facciate con spese sostenute tra il 01 luglio 2020 e il 31 dicembre 2021, ed è compatibile con il Superbonus del 110% e con il Bonus Infissi.

In particolare, l’articolo 121 del Decreto Rilancio prevede che, in alternativa alla detrazione, il contribuente possa scegliere tra:

  • Sconto immediato: da applicare sul corrispettivo dovuto, pari ad un importo massimo del 100% dello stesso, anticipato dal fornitore che ha realizzato gli interventi. Questo, a sua volta, potrà riscattarlo sotto forma di credito di imposta cedibile anche a banche e differenti intermediari finanziari;
  • Cessione del credito: cioè la trasformazione del corrispondente importo in credito di imposta cedibile anche a banche e altri intermediari finanziari. L’opzione della cessione può essere realizzata in relazione a ogni stato di avanzamento dei lavori che, in caso di interventi che danno diritto al Superbonus, non possono essere più di due (30% e 60% di avanzamento minimo).

Rispetto alla cessione, è importante anche specificare che può essere applicato anche a rate residue e che, in caso di più aventi diritto, questi possono agire individualmente.

Lo staff Navello fornisce un servizio di consulenza per la scelta del serramento valido per rispettare i parametri energetici ed ottenere la detrazione fiscale.

Condividi:
This error message is only visible to WordPress admins
Error: No posts found.